L’idea mi è nata dopo aver fotografato parecchie persone che hanno deciso di raccontare la propria vita, le proprie emozioni e paure attraverso l’uso del corpo e della fotografia.

Il progetto ha come scopo quello di raccontare le emozioni che ci legano a un nostro “vicino”, un compagno, un’amica, l’amore dalla nostra vita oppure a un perfetto sconosciuto.

Il progetto non pone limiti, l’unica cosa da raccontare è l’emozione vera che stiamo vivendo nel momento dello scatto.

L’ambizione del progetto è quella di raccontare quanti più legami possibili.

Le regole per partecipare sono pochissime.

  1. voglia di divertirsi
  2. avere una o più persone conoscenti che vogliono partecipare alla catena
  3. non aver problemi a posare senza vesti
  4. rilasciare una liberatoria per l’uso degli scatti
  5. essere maggiorenni
  6. Le fotografie verranno scattate in studio da Settembre a Dicembre 2018

Il progetto verrà presentato alla prossima edizione di Fotografia europea 2019.

Partecipare a questo progetto è una sfida, un modo per raccontarsi divertendosi.

Nessun limite, nessuna richiesta, nessun rifiuto, possono partecipare tutti….più siamo e più il progetto avrà valore sociale.