Progetto Fotografico “NO-Malità”

Progetto fotografico
Fotografo: Navarro della Miraglia
Modella/o: Persone con storie di vita non comuni
Location: La città in cui vive chi posa

Premessa e idea:
Che cosa è la normalità? Chi può dire che una vita sia normale oppure no? La vita di personaggi famosi o persone che fanno vite fuori dalle regole comuni possono definirsi normali?
Il progetto vuole dimostrare che ognuno di noi nella sua quotidianità ha una vita che per alcuni aspetti può sembrare diversa, ma che nella sua quotidianità è simile a quella di quasi la totalità delle persone “comuni”
Chi è normale? È colui che ha saputo mascherare la propria follia. Quindi, il folle è il normale ingenuo.
Davide Lopez, Il mondo della persona, 1991
Realizzazione.
Verrà seguita dalla sveglia fino a quando si tornerà a coricare il protagonista del servizio. Nessuna foto sarà fatta in posa. Tutte le foto dovranno raccontare con il taglio classico di fotografie artistiche quello che succede in una giornata. I gesti che verranno raccontati saranno quelli che accomunano la vita di tutti quanti, bere un bicchiere d’acqua, lavarsi le mani e i denti, fare la spesa. Verrà però anche raccontato quello che di speciale rende questa persona, lavoro, sacrifici, risultati.

Scatti
Tutte le foto rigorosamente in bianco e nero saranno foto che cercheranno di rappresentare la vera essenza di chi posa, non si ricercherà perfezione ma realtà dell’essere.

Le emozioni l’espressività spunti per la modella
Le fotografie racconteranno la storia di chi posa, in contrapposizione alla vita che ha avuto fino a pochi minuti prima di mettersi davanti alla macchina fotografica.
La protagonista è una persona che vuole dimostrare chi è veramente in tutti i suoi gesti quotidiani.

Le emozioni l’espressività spunti per la modella

Le fotografie racconteranno la storia di chi posa, in contrapposizione alla vita che ha avuto fino a pochi minuti prima di mettersi davanti alla macchina fotografica.

La protagonista è una persona che vuole dimostrare chi è veramente in tutti i suoi gesti quotidiani.

Cosa verrà realizzato alla fine degli scatti

Le fotografie diventeranno un racconto on line, verranno pubblicate sul sito del fotografo e su una pagina facebook dedicata. Gli scatti migliori diventeranno poi una mostra itinerante ed un libro che verrà pubblicato e venduto. Una parte degli introiti che si ricaveranno dalla vendita del libro verranno divisi in parte uguali con chi si presterà ad essere fotografato.